Pan di zenzero: come realizzare una casetta - Giovanna Prosapio
17708
single,single-post,postid-17708,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Pan di zenzero: come realizzare una casetta

Pan di zenzero

Pan di zenzero: come realizzare una casetta

Realizzare una casetta di pan di zenzero è sempre stato il mio sogno, l’ho vista e rivista nei film americani e ogni volta avevo voglia di prepararla anch’io durante le feste di Natale, insieme alla mia bimba Marilù. Volevo fare qualcosa di divertente per passare un p0′ di tempo con lei, così ho avuto l’idea di realizzarla. Cucinare dolci con la mia bimba è sempre un momento magico, di divertimento.

Mi piace passare del tempo con lei, soprattutto quando ci mettiamo ai fornelli, perchè dopo aver scatenato la nostra fantasia, possiamo sederci e gustarci le nostre dolci creazioni, consolidando il nostro legame. Il Natale è un momento di condivisione, la casa si riempie del calore della famiglia, e ancor più bello se si aggiunge il profumo di una torta, realizzata con amore.

Realizzarla è semplice e divertente. Bastano zucchero, spezie, burro, farina e tanta fantasia.

Ricorda molto la casa di pan di zenzero della fiaba di Hansel e Gretel, ma senza la strega cattiva. Un modo, questo, di far felici i bambini preparandola insieme e divertendosi a decorarla, lasciando spazio alla propria fantasia e creatività.

La casetta di pan di zenzero, è un dolce tipico delle feste Natalizie, comune sia nel Nord America che nei paesi del Nord Europa.
La casetta è fatta di un impasto per biscotti speziato con cannella, zenzero, chiodi di garofano e noce moscata. Ci si possono aggiungere anche cardamomo e anice stellato e si decora con ghiaccia reale con la quale si può ricreare una fiabesca casetta innevata. Ci si può sbizzarrire creando tante decorazioni per l’esterno, per la porta o la facciata e renderla davvero unica!

Un dolce davvero sorprendente e goloso che vi costerà un po’ di fatica e pazienza, ma che farà sicuramente la felicità dei vostri bambini!

Come si costruisce la casetta di pan di zenzero

 

costruire la tua casetta devi pensare prima di tutto all’impasto. La ricetta – la trovi su GialloZafferano.

La pasta deve essere preparata tante ore prima. L’ideale sarebbe lasciarla riposare tutta la notte in frigo o in un luogo freddo.

Disegnate e tagliate: la facciata frontale della casa, una parete rettangolare e un rettangolo per il tetto (le dimensioni del tetto sono date dalla lunghezza della parete e da quella del lato triangolare della facciata, ma cercate di farlo leggermente più grande, così che risulti spiovente!). Stendete l’impasto su un foglio di carta da forno con un po’ di farina e con l’aiuto di un coltello tagliate le parti, per due.

Dopo aver intagliato eventuali porte e finestre, se non l’avete fatto prima, tirate su le pareti della casa, aiutandovi con dei bicchieri.

Per “incollare” le pareti potete usare la ghiaccia di zucchero (che rimane bianca) o del caramello bollente in cui immergerete i lati della casa (zucchero sciolto in un pentolino largo con poca acqua, attenzione alla temperatura e agite velocemente, lontano dal fuoco si indurisce subito) o del cioccolato caldo. Quando le pareti della casa saranno incollate, potete iniziare a decorarla usando tutta la vostra fantasia!

Coprite il tetto con una nevicata di ghiaccia (ottenuta sbattendo con una frusta elettrica un albume a neve sodae 250 grammi di zucchero a velo, aggiunto poco a poco, più coloranti alimentari a piacere) o con una colata di cioccolato, create la porta e il comignolo col biscotto o la cioccolata fondente, decorate le finestre con zucchero smarties e caramelle, alzate muretti di riso soffiato e alberelli di zenzero.

Portatela in tavola la notte di Natale circondata da candeline che la illuminano. Poi non vi resterà che mangiarla, pezzo dopo pezzo, tutti insieme.

Date spazio alla fantasia e ricordatevi che se cucinerete con amore, ma soprattutto con le persone a cui volete bene, ogni dolce sarà una splendida riuscita.

No Comments

Post A Comment