Buy Wedding Italy: well done! - Giovanna Prosapio
17648
single,single-post,postid-17648,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Buy Wedding Italy: well done!

Buy Wedding Italy

Buy Wedding Italy: well done!

Il nostro appuntamento con Buy Wedding Italy è andato. Dopo il National Wedding Show a Londra, Bologna è stato l’evento dedicato al Destination Wedding che mi ha visto, con il mio team, protagonista apprezzata e decantata.

I giorni e i mesi si sono susseguiti veloci da quando, appena un anno fa, tre Wedding Planner appena conosciutesi decisero di collaborare ad un progetto. Niente era ben definito fino a quando aleggiò nell’aria la possibilità di poter partecipare a Buy Wedding in Italy per lanciarsi a capofitto nel Destination Wedding in Italy.

Il progetto diventa concretezza grazie ad Ines Pesce, Event Designer & Marketing Consultant per Daruma e referente per la Puglia di Buy Wedding Italy, l’evento che nell’ambito di Bologna Si Sposa mette in contatto Buyer e Seller da tutto il mondo.

Ad Ines decidemmo di affidare le sorti di questo gruppo per andare spediti. A seguirci, supportarci e, spesso, sopportarci sempre lei che aveva creduto in questo progetto di unione di professionisti in un unico team e a cui riconosciamo il merito di avergli conferito l’identità giusta. Dopo uno studio con il suo team in Daruma e gli incontri con noi tutti, nasceva Wedding Twins naming coniato ad hoc e a noi molto piaciuto.

Wedding Twins è quindi un’idea brillante, un unione gemellare, una visione di collaborazione per competenza e valorizzazione del proprio territorio di appartenenza: ecco perché “Puglia & Campania Destination”.
Quello che solo su carta e a parole ci si era detti per mesi interi è diventata tangibile realtà nei giorni del Buy Wedding in Italy, il 14-15-16 Ottobre scorso: cosi il team è partito.

Arrivati a Bologna, chi in treno chi in aereo ci si incontra in hotel. Il tempo di un brevissimo breafing e poi via… si va in Fiera nonostante pioggia battente e adrenalina mista ad entusiasmo a mille.
Effettuata la registrazione e ritirati i pass Exibitor si entra nel Padiglione19. Eccolo, F14 il nostro stand: che emozione!
Giusto il tempo di sistemare le ultime cose: gadget, brochure, gigantografia del nostro logo che riempiva lo stand, tutto tatticamente studiato sempre da Daruma, e via con gli appuntamenti fissati nell’agenda del team Wedding Twins. I buyers dall’estero cominciano ad incontrare i seller italiani.

Proporsi sul mercato internazionale per noi è stata senz’altro una novità, ma la consapevolezza delle proprie capacità individuali ci ha resi sicuri che operando in sinergia il risultato finale non può che non essere eccellente. La nostra agenda organizzata da Buy Wedding Italy, fittissima di appuntamenti, faceva ben sperare nell’ottenere un riscontro positivo, che infatti è arrivato. Il nostro modo di presentarci e la nostra immagine come team, così definita, ha incuriosito molto i buyers che hanno voluto incontrarci.

I tre giorni sono trascorsi velocemente e ci si è resi conto che la nuova esperienza ci ha estrapolato dalla propria realtà quotidiana e catapultati in una del tutto diversa in cui abbiamo conosciuto e ci siamo confrontati con il mondo. Questa è la sensazione che io ho provato e ove l’ampliamento delle vedute è immediato. L’ arricchimento del bagaglio personale delle esperienze di vita non ha eguali, sotto tutti i punti di vista.

In ognuno dei buyer incontrati, ho apprezzato la semplicità mista alla indiscutibile professionalità e contestuale disponibilità. Ognuno di loro oltre a rilasciarci complimenti graditissimi per la nostra presentazione definita e innovativa, come team, ci hanno raccontato in modo del tutto spassionato aneddoti con estrema simpatia e cortesia, regalandoci preziosi consigli di cui ognuno di noi farà tesoro nell’affrontare tutto il percorso da fare.

E già, perché Buy Wedding Italy per me e per Wedding Twins non è stato un punto di arrivo ma un punto di partenza da cui ora comincia un gran bel lavoro fatto di passione per il proprio lavoro e per il made in Italy.

2 Comments
  • Elisabetta
    Posted at 13:19h, 23 ottobre Rispondi

    Un anno fa chi c’è lo avrebbe mai detto ….!!!

    • Giovanna Prosapio
      Posted at 14:07h, 23 ottobre Rispondi

      E’ vero Elisabetta. Siamo un team meraviglioso!

Post A Comment